Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Escursioni micologiche: descrizione dei funghi ritrovati.
Rispondi
Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » ven 20 ago 2010, 22:06

Ultimo giorno di ferie: ne approfitto per andare a vedere come stanno dei boschi dove si andava a funghi quando ero bambino.

La cascina "Giandlera" sarebbe raggiungibile facilmente da Ceresole d'Alba, ma scopro che c'è un divieto d'accesso. C'è una azienda faunistica, e scopro che hanno inasprito i divieti.
Poco male :D raggiungo i boschi passando da S. Bernardo di Monteu Roero.

C'è da fare un po' più di strada a piedi. Il terreno argilloso è molto bagnato (ha piovuto di nuvo un po' al mattino). La prima pioggia risale a 7/9 giorni fa. Ci sono già tutte le specie a crescita rapida:
-- Collybia dryophila
-- Psathyrella candoleana
-- Pluteus cervinus
-- Coprinus sp.

Allo scoperto, si trova questa grossa "palla".
Allegati
Dragonot4231.JPG
Dragonot4231.JPG (136.62 KiB) Visto 2619 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » ven 20 ago 2010, 22:07

di profilo
Allegati
Dragonot4232.JPG
Dragonot4232.JPG (136.66 KiB) Visto 2618 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » ven 20 ago 2010, 22:09

La sezione, con la gleba nettamente divisa dal "piede" mi fa pensare a Vascellum pratense.

Adesso, a casa, la divisione appare più netta ancora
Allegati
Dragonot4233.JPG
Dragonot4233.JPG (129.88 KiB) Visto 2618 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » ven 20 ago 2010, 22:11

Sorprendentemente, c'è già questa M. procera, che era detta la "mare", intendendo la "mare dij bolé", perchè si diceva che anticipava sempre i porcini.

Alla fine ne vedrò 4
Allegati
Dragonot4234.JPG
Dragonot4234.JPG (155.34 KiB) Visto 2618 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » ven 20 ago 2010, 22:13

Un unico ciuffo di Armillaria tabescens
Allegati
Dragonot4239.JPG
Dragonot4239.JPG (146.55 KiB) Visto 2618 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » ven 20 ago 2010, 22:15

In questo angolo fuori del bosco li vedevo già quando ero ragazzino
Allegati
Dragonot4240.JPG
Xerocomus rubellus
Dragonot4240.JPG (147.67 KiB) Visto 2617 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » ven 20 ago 2010, 22:16

Probabilmente X. rubellus
Allegati
Dragonot4241.JPG
Xerocomus rubellus
Dragonot4241.JPG (145.44 KiB) Visto 2617 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » ven 20 ago 2010, 22:19

Arriv poi in un vasto angolo di bosco che era già "vecchio" quando io ero ragazzino, e adesso è vecchio come e più di quanto può esserlo un bosco in questa vorace terra di mezzo. Frse il fatto di essere in una azienda faunistica ha i suoi lati buoni, forse c'è un minore sfruttamento delle risorse forestali.

In ogni caso, ecco qualche gruppo di Clitocybe gibba
Allegati
Dragonot4243.JPG
Clitocybe gibba
Dragonot4243.JPG (136.87 KiB) Visto 2616 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » ven 20 ago 2010, 22:21

Ed anche primordi di Omphalotus olearius
Allegati
Dragonot4244.JPG
Omphalotus olearius
Dragonot4244.JPG (141.23 KiB) Visto 2615 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » ven 20 ago 2010, 22:24

Tra querce e carpini secolari, un vecchio tronco fatiscente presenta una spettacolare crescita di Artomyces pyxidatus
Allegati
Dragonot4245.JPG
Artomyces pyxidatus
Dragonot4245.JPG (140.59 KiB) Visto 2614 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » ven 20 ago 2010, 22:26

Alzo un po' il tronco per cercare di riprendere meglio, ma si sfalda tra le mani
Allegati
Dragonot4246.JPG
Artomyces pyxidatus
Dragonot4246.JPG (119.01 KiB) Visto 2614 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » ven 20 ago 2010, 22:28

Ultima, poi la seconda coppia di batterie mi lascia.
Proseguendo troverò altre 2 simili fruttificazioni: credo che da ragazziono lo confondessi con le Ramarie
Allegati
Dragonot4247.JPG
Artomyces pyxidatus
Dragonot4247.JPG (132.08 KiB) Visto 2614 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » ven 20 ago 2010, 22:30

Anche un Gyroporus castaneus
Allegati
Dragonot4249.JPG
Gyroporus castaneus
Dragonot4249.JPG (140.52 KiB) Visto 2613 volte

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » ven 20 ago 2010, 22:33

Un'unica Russula, una R. heterophylla.

Credo che tra qualche giorno i boschi dei Roeri saranno ben interessanti.

:bye: :bye: :bye:

Bepe

Acchiappafunghi
Novizio
Messaggi: 947
Iscritto il: sab 17 gen 2009, 12:05
Cognome: bariffi
Nome: fabio
Provenienza: bellinzona

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Acchiappafunghi » ven 20 ago 2010, 22:57

Il divertimento é appena cominciato! :applause:

fabiophorus
Senior
Messaggi: 3625
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 21:44
Cognome: Aste
Nome: Fabio
Provenienza: Ferrania (SV)
Località: Ceppone Formicaio

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da fabiophorus » sab 21 ago 2010, 9:56

Acchiappafunghi ha scritto:Il divertimento é appena cominciato! :applause:

:D ...proprio vero! Quoto con trasporto passionale!! :applause:

Dragonòt
Novizio
Messaggi: 583
Iscritto il: ven 2 gen 2009, 17:00
Cognome: Sanero
Nome: Giuseppe
Provenienza: Carmagnola
Località: Province TO/CN
Contatta:

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da Dragonòt » mar 24 ago 2010, 14:59

Dragonòt ha scritto:La sezione, con la gleba nettamente divisa dal "piede" mi fa pensare a Vascellum pratense.

Pensa che ti ripensa, la suddivisione era solo tra gleba e subgleba (si tratta della "palla" iniziale).
Ho avuto la fortuna che ne è cresciuta un'altra nel prato di casa, enorme (fino a 11 cm.) , di cui sto seguendo la crescita.

Mi torna molto di più che siano Calvatia fragilis.
Ciao,
Bepe

mauroboleto
Novizio
Messaggi: 517
Iscritto il: mar 25 mag 2010, 11:27
Cognome: manavella
Nome: mauro
Provenienza: bagnolo piemonte
Località: Bagnolo Piemonte (CN)

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da mauroboleto » mar 24 ago 2010, 15:09

Ciao Bepe,
io pensavo a Calvatia lilacina (per l'aspetto esterno brunastro dell'esoperidio); non ricordo però le eventuali sinonimie (e non ho libri a portata di mano ...).
per il resto interessanti sia A. tabescens che O. olearius che nei miei boschi (anche in bassa collina) non vedo quasi mai.
evidentemente i tuoi boschi del Roero sono decisamente piu caldi.
:bye:
mauro manavella

mykol
Senior
Messaggi: 9131
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15
Cognome: Baiano
Nome: Giorgio
Provenienza: Italia
Località: Asti

Re: Boschi della "Giandlera", 2010-08-20

Messaggio da mykol » mar 24 ago 2010, 23:52

certo Mauro, sono specie di pianura o di collina, ma più lontana dalla montagna

I 600 m. attorno a Roccaverano (verso l'Appennino ligure) sono ben diversi da quelli che trovi salendo verso il Montoso (già vicino alle Alpi) !

Rispondi