Pagina 1 di 1

Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: mar 10 nov 2009, 20:55
da mykol
Posto una raccolta di

Tricholoma sejunctum (Sowerby) Quél. var. coniferarum Bon, Doc. Myc. 6 (22-23): 173 (1976)

Raccolta: 7/11/2009, Sassello (SV), località "motocross", m. 500 circa, bosco di roverella e pino silvestre su terreno roccioso- argilloso, rossiccio, presumibilmente acido. Alcuni esemplari.

Esemplari caratterizzati dal cappello con cuticola più gialla, giallo bruniccia (a volte anche parecchio bruna), giallo-arancio e dall'habitat in bosco misto (quercia, castagno, pino silvestre, pinastro ...). Trovati già parecchie volte nella stessa stazione, ma con cappello di colore variabile, dal giallo al bruno scuro giallastro-rossiccio.
Il sapore e l'odore sono tipici del sejunctum. Non ho notato particolari tonalità rosa sul gambo, se non in minima parte un rosa molto tenue...

Ecco le immagini

001

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: mar 10 nov 2009, 23:13
da mykol
.

001b

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: mar 10 nov 2009, 23:14
da mykol
.
002

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: mar 10 nov 2009, 23:15
da mykol
.

003

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: mar 10 nov 2009, 23:17
da mykol
.

004

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: mar 10 nov 2009, 23:17
da mykol
.

005

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: mar 10 nov 2009, 23:18
da mykol
.
006

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: mar 10 nov 2009, 23:20
da mykol
.007

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: mer 11 nov 2009, 17:17
da Erminio
...e questo è il Tricholma sejunctum dei boschi di latifoglie rinvenuto una decina di giorni fa a Masserano (BI), presso Carpinus.
La colorazione del cappello è di un giallo molto meno intenso.
Ciao Giorgio.
Erminio

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: mer 11 nov 2009, 18:54
da mykol
certo, Erminio, quello da te postato é identico a quello che troviamo qui da noi nell'astigiano, sopratutto nei boschi di quercia.

Oltre al colore che va dal bruno-giallo-arancio (come gli esemplari che ho trovato questa volta) fino ad un bruno più scuro con poco giallo ed arancio (direi più simili all'esemplare dell'altro post di Carlo) una ulteriore caratteristica che ho notato é che tutti gli esemplari che ho visto finora hanno il cappello convesso (cioé il loro cappello non si spiana mai come invece avviene abitualmente col sejunctum var. sejunctum).. Non so se ciò dipenda dal clima, dall'età dei basidiomi o da quale altro fattore. Sono certo che si tratta sempre dello stesso micelio perché lo trovo sempre nello stesso luogo.

D'altronde l'index elenca numerose varietà del sejunctum:

"Tricholoma sejunctum (Sowerby) Quél. (1872), [RSD]; Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum f. albidum Bon ex Contu (2006); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum f. pallidum Bon (1990); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum f. sejunctum (Sowerby) Quél. (1872); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum var. arvernense Bon (1975); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum var. coniferarum Bon (1976); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum var. coryphaeum (Fr.) A. Pearson & Dennis (1948); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum var. fagetorum Bon & Boutev. (1976); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum var. friesii L. Krieg. (1927); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum var. leucoxantha Secr. ex Sacc. (1887); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum var. rubroscabrum L. Krieg. (1927); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum var. sejunctum (Sowerby) Quél. (1872); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum var. squamuliferum Pilát (1959); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum var. squamuliferum Pilát (1961); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum var. squamuliferum Pilát ex Bon (1976); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum var. subdulce Maire (1937); Tricholomataceae
Tricholoma sejunctum var. zvarae (Velen.) Šebek (1962); Tricholomataceae"

Ovviamente non le conosco, bisognerebbe andare a vedere le descrizioni originali ... e non so se sia giustificata la distinzione a rango di varietà. Magari in qualche caso potrebbe essere sufficiente come forma (ovviamente la mia é solo una supposizione). In questo caso, viste le differenze dalla varietà tipo credo che il rango di varietà ci stia tutto.

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: lun 29 dic 2014, 20:24
da moscardino
Ciao Mykol,
quando lo ritrovi sarebbe interessante che tu verificassi se ha giunti a fibbia.
Perchè io nella tua raccolta ci vedo un probabile Tricholoma arvernense.

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: mer 4 feb 2015, 17:33
da micotom
T. arvenense è molto simile a questi per i toni aranciati al disco e piu feltrato.
il sejunctum dovrebbe avere fibrille radiali nero olivastre dal centro che si espandono fino quasi al margine, la var. coniferaum anche il gambo rosato alla base se è evidente. :bye:

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: mer 22 apr 2015, 0:30
da mykol
solo ora vedo questi ultimi interventi.

Il colore rosa alla base del gambo c'è in alcuni esemplari anche se assai debole.
Per ulteriori approfondimenti dobbiamo aspettare il prossimo autunno ...

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: gio 30 apr 2015, 20:00
da micotom
confermo si, ma essendo gregario nel gruppo vari esemplari hanno questa caratteristica della base rosata, almeno quelli che vedo io in una fungaia tra pino e cerro . :)

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: ven 1 mag 2015, 0:33
da micotom
propongo per la discussione quelli che secondo me son T. sejunctum var. coniferaum di una pineta montana a pino nero con qualche cerro al margine, quelli della fungaia che in autunno trovo da qualche anno.
le fibrille sono nere olivastre che si estendono quasi completamente, gambo e lamelle piu di un bianco candido e zonature giallastre.
in almeno 3,4 su 7,8 esemplari si vedeva la base rosata.

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: ven 1 mag 2015, 0:37
da micotom
questi invece che vedo molto simile ai tuoi iniziali son dei Tricholoma arvenense alpini, pecceta della Carinzia.

le fibrille sono rosso aranciate su fondo giallastro, il portamento lo vedo sempre piu tozzo del sejunctum e con lamelle piu fitte e meno ventricose.
la base rosata potrebberlo avere anch'essi in qualche esemplare non sempre evidenti.

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: ven 1 mag 2015, 0:38
da micotom
:bye:

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: mer 3 giu 2015, 20:04
da mykol
Anch'io trovo Tricholoma arvernense ma in Valle d'Aosta a 1800 m., in un bosco di abete rosso ed è (se ricordo bene) praticamente identico a quello da te postato.

In sostanza sembra assai simile agli esemplari che trovo al Sassello ma non mi risulta che l'arvernense cresca sotto pino marittimo.

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: gio 8 ott 2015, 12:59
da moscardino
Ciao Giorgio, Alfredo e Mykol ecc ecc.
I tuoi esemplari da te determinati Tricholom sejunctum var. coniferarum.
Come ti avevo già detto all'inizio del post, secondo la mia opinione, anche senza controllare i giunti sono Tricholoma arvernense che cresce anche sotto Pinus sp.
Trovato sotto Pinus anche al recente CSN AMB a Mozzio di CRODO. :cin:

Re: Tricholoma sejunctum var. coniferarum

Inviato: gio 29 ott 2015, 1:42
da mfilippa
Trovato sotto Pinus anche al recente CSN AMB a Mozzio di CRODO
Già, eccolo appunto fotografato proprio lì... Ma sotto abete e faggio, pini non credo ce ne fossero
:bye: