Pagina 1 di 1

Ramaria sp. (flava?)

Inviato: mer 24 ago 2011, 17:57
da Erminio
Raccolta effettuata ieri nelle vicinanze della stazione in cui ho rinvenuto il Gomphus clavatus.
Le spore verrucose, allungate e strette (fino a 14-15 x 4-6 micron) mi inducono a pensare a Ramaria flava, il colore poco vivace però non mi convince...

Re: Ramaria sp. (flava?)

Inviato: mer 24 ago 2011, 18:45
da mykol
sul mio monitor la vedo di colore quasi arancio (ed ha i colori piuttosto "slavati" !) di che colore è in realtà ?

Re: Ramaria sp. (flava?)

Inviato: mer 24 ago 2011, 19:58
da Erminio
nella realtà, era più gialla, molto più gialla del colore della foto.

Re: Ramaria sp. (flava?)

Inviato: gio 25 ago 2011, 0:18
da Mordasini Eli
Ciao Erminio e a tutti

Per le Ramarie la chiave da seguire é Colore Forma delle selle , spore e giunti a fibbia .

Con questa chiave che trovi un un pò in tutti i libri specialistici, arrivi alla giusta determinazione .Io uso la chiave di Bertagnolli che mi sembra ottima e facile da seguire.
Ciao Eli m

Per quella da te postata non saprei dire.

Re: Ramaria sp. (flava?)

Inviato: gio 25 ago 2011, 5:29
da DanieleU
Mordasini Eli ha scritto:Ciao Erminio e a tutti

Per le Ramarie la chiave da seguire é Colore Forma delle selle , spore e giunti a fibbia .

Con questa chiave che trovi un un pò in tutti i libri specialistici, arrivi alla giusta determinazione .Io uso la chiave di Bertagnolli che mi sembra ottima e facile da seguire.
Ciao Eli m

Per quella da te postata non saprei dire.
Sono assolutamente d'accordo con te.
Aggiungo che i colori, quando è possibile, vanno osservati ai primordi, perchè tutte le ramarie tendono a decolorarsi.
Delle spore sono molto importanti e dirimenti le misure.

Re: Ramaria sp. (flava?)

Inviato: gio 25 ago 2011, 8:53
da Erminio
Ciao Eli, ciao Daniele, per cercare di determinare questa ramaria mi sono avvalso del lavoro di Julich, non mi sono ricordato dalla chiave di Bertagnolli su un vecchio numero di R.d.M., vorrà di che per identificare la prossima ramaria userò anche quella.
Un saluto.
Erminio