Astraeus hygrometricus?

Aiuto alla determinazione dei Funghi
Rispondi
Edoardo Di Russo
Messaggi: 9
Iscritto il: ven 9 nov 2018, 12:53
Cognome: Di Russo
Nome: Edoardo
Provenienza: RM

Astraeus hygrometricus?

Messaggio da Edoardo Di Russo » sab 4 mag 2019, 14:16

Trovato in bosco di latifoglie ai margini di una radura aperta, aveva piovuto da poche ore. 21/4/2019, Piglio, Altipiani di Arcinazzo (FR). Si diversifica da un Geastrum per l'assenza del collare sotto il corpo globoso centrale vero?
Grazie
Allegati
DSCN5917.jpg
DSCN5917.jpg (116.09 KiB) Visto 84 volte
DSCN5916.jpg
DSCN5916.jpg (115.65 KiB) Visto 84 volte

Edoardo Di Russo
Messaggi: 9
Iscritto il: ven 9 nov 2018, 12:53
Cognome: Di Russo
Nome: Edoardo
Provenienza: RM

Re: Astraeus hygrometricus?

Messaggio da Edoardo Di Russo » sab 4 mag 2019, 14:17

foto in ambiente
Allegati
DSCN5915.jpg
DSCN5915.jpg (168.5 KiB) Visto 83 volte

mfilippa
Senior
Messaggi: 5401
Iscritto il: ven 5 ott 2007, 19:23
Cognome: Filippa
Nome: Mario
Provenienza: Agliano Terme (AT)
Località: Agliano Terme (AT)

Re: Astraeus hygrometricus?

Messaggio da mfilippa » lun 6 mag 2019, 23:30

Si diversifica da un Geastrum per l'assenza del collare sotto il corpo globoso centrale vero?
...no :cry:
Alcuni Geastrum ce l'hanno, altri no...
Questo, tieni presente, è un esemplare dell'autunno scorso, rimasto lì nel bosco da mesi. In queste condizioni quel peristoma rialzato (cioè l'area intorno al foro apicale, rialzata quasi a formare un tubo) è troppo netto per un Astraeus e le lacinie sono troppo sottili e, ritengo, poco coriacee. Quindi a mio avviso si tratta proprio di un Geastrum, quale non so senza esaminarlo direttamente.
Ritenta, mi raccomando.... Sarai più fortunato :D
:bye:

Rispondi